Google Ads

è un servizio online di pubblicità che permette di inserire spazi pubblicitari all'interno delle pagine
di ricerca di Google.

Google Ads

Questi annunci sono visualizzati, fino a quattro, sopra i risultati di ricerca non a pagamento, o sotto i risultati di ricerca e vengono selezionati da un algoritmo che, tra le tante variabili, tiene conto delle parole chiave ricercate dall'utente.

Google Ads Pescara L'Aquila Chieti Teramo

Google Search rappresenta dunque uno strumento prezioso soprattutto per quei prodotti o servizi che sono cercati su internet tramite frasi di ricerca specifiche.

Così facendo verranno mostrati annunci pertinenti agli scopi dell'utente, migliorando così anche l'investimento da parte delle aziende che pubblicano tramite questo servizio.

Sai che un italiano su due usa i motori di ricerca per trovare informazioni prima di un acquisto? Se vuoi attirare nuovi visitatori sul tuo sito, aumentare le vendite o ricevere più telefonate, Google Ads è lo strumento che fa per te.

Come funziona Google Ads

Google Ads offre visibilità sul motore di ricerca più famoso e utilizzato al mondo con tre diverse tipologie di servizi pubblicitari, che operano in maniera differente:

  • Google Search
  • Remarketing
  • Display Advertising

Google Ads (ex google AdWords) Search

Google Search (ricerca su Google) permette di far apparire gli annunci all'interno della pagina dei risultati di ricerca a seguito della query effettuata dall'utente. Ti sarà di certo capitato di inserire una frase di ricerca e di notare che i primi risultati a pagamento contengono, nel titolo o nel testo dell'annuncio, termini simili a quelli da te digitati (se non proprio gli stessi).

Google Search, infatti, permette a chi desidera fare pubblicità su Google di pagare per far apparire il suo annuncio quando viene digitata una determinata query. Per garantire risultati coerenti con la frase di ricerca, l’inserzionista deve selezionare, all'interno del tool, delle parole chiave per vincere le prime posizioni quando esse e gli annunci a loro collegate risultano rilevanti per la frase di ricerca. Un altro importante fattore per apparire tra i primi risultati è quanto si è disposti a pagare per click: infatti, Google Search funziona come un'asta principalmente influenzata dall’offerta e dalla qualità della parola chiave scelta.

Google Search rappresenta dunque uno strumento prezioso soprattutto per quei prodotti o servizi che sono cercati su internet tramite frasi di ricerca specifiche. Per esempio, un fiorista potrebbe usarlo per attirare persone che cercano “fiori decorazione chiesa matrimonio”.

Come quasi tutti i canali digitali, Search può essere adatto per moltissimi utilizzi. Nella maggior parte dei casi si arriva a dei buoni risultati in termini di ritorno economici tramite un’ottimizzazione costante delle campagne pubblicitarie.

Remarketing

Il remarketing è uno strumento utilissimo che ti aiuta a raggiungere in un secondo momento gli utenti che hanno già visitato il tuo sito web, proponendogli in modo visuale (display) i servizi/prodotti da loro precedentemente visualizzati.

Inoltre i visitatori o gli utenti precedenti possono vedere i tuoi annunci quando navigano nei siti web che fanno parte della Rete Display di Google o cercano su Google termini correlati ai tuoi prodotti o servizi.

Questo sistema viene anche chiamato volgarmente “pubblicità comportamentale” in quanto sembra che il sito sul quale l’utente naviga conosca gusti e desideri dello stesso.

Enthusiastically orchestrate premier web services whereas turnkey relationships. Competently procrastinate goal-oriented catalysts for change through resource-leveling.

Google Display

La terza importante tipologia di pubblicità su Google è nota come Google Display. La sua particolarità risiede nel fatto che gli annunci non appaiono all’interno delle pagine di ricerca Google, ma nei siti che aderiscono al network di pubblicità di Google. Ti sarà certamente capitato di aver guardato un prodotto su un sito, per poi ritrovarne la pubblicità su altri siti completamente scollegati. Ancora una volta, è Google che permette agli inserzionisti di specificare un tipo di pubblico cha abbia determinate caratteristiche e l’annuncio da sponsorizzare.

In generale, Google Display non è utilizzato per generare traffico sul proprio sito, ma principalmente per pubblicizzare il proprio marchio e rimanere visibili online. Per esempio, una società no profit potrebbe creare una campagna Display per sensibilizzare le persone sullo spreco del cibo. Google Display offre veramente molte modalità con le quali selezionare un determinato pubblico, creando così sia un potenziale valore che complessità nella gestione delle campagne.

TORNA SU